Quanto sei bella Roma quando è sera

 
Io non volevo iniziare adesso con i post nostalgici, ma, come al solito, non è colpa mia. E’ che ho un’amica incalzante (ma non smontante) che mi fa parlare della mia partenza, sottraendomi per un po’ dal bel meccanismo della rimozione con cui la sto affrontando.
Ebbene, cari amici, come molti di voi già sanno a settembre mi trasferirò per lavoro. Non so ancora dove e per quanto tempo, per scaramanzia non scriverò ulteriori dettagli (pure perchè sapete anche questo), ma quello di cui sono certa è che tornerò.
Si dice che questa sia l’era della flessibilità e della mobilità, ho sempre pensato che sia una gran fortuna poter partire e vivere altre realtà, sicuramente è un’esperienza che arricchisce e che amplia le nostre vedute, ma…
 
Ma Roma non è mai stata così bella come ora.
 
Non è ancora il momento di dedicare il post a ciascuno di voi e a quanto siete meravigliosi, però concedetemi di dirvi (Senior, come vedi confido imperterrita che qualcuno ci legga, anche perchè, ti dirò, ne ho le prove) che questi ultimi mesi nella nostra città sono stati davvero favolosi.
E Roma è veramente il posto più bello del mondo, l’unico grande amore. Spesso, soprattutto parlando con chi di voi viene da fuori, si è detto che non è una città facile da vivere, a volte neanche così accogliente, che può esasperarti e stressarti per fare le cose più banali. Sarà che ce l’ho nel cuore, ma in fondo non me ne è mai importato nulla, di fronte alla commozione che solo lei mi dà.
Ormai è leggenda la cazzata che sparo nei momenti di ubriachezza (o di rimorchio), in cui paragono il mio amore per Roma ad una storia con una persona bellissima ma complicata, che in certi momenti vorresti mandare a quel paese, preferendole magari qualcuno con cui stare più sereno, ma poi non se ne ha mai il coraggio, perchè la guardi e dici "sei troppo bella, non posso lasciarti". Roma è l’unico luogo dove mi sembra sempre di scoprire qualcosa di nuovo, e dove anche quello che già conosco non smette mai di farmi rimanere estasiata. Lo so che è banale, forse vi sembrerà ridicolo, ma vedere il Colosseo, o l’isola Tiberina, Trastevere, villa Ada, il panorama dal Gianicolo a volte mi fa venire da piangere per quanto mi toglie il fiato.
Che dire poi di quando si torna dalle vacanze e si legge il primo cartello "Roma" in autostrada…conosco più di una persona che ha ammesso di sentire un fremito di orgoglio al pensiero di farne parte (d’accordo, frequento esaltati e me ne vanto, tiè).
E quanti di voi hanno notato gli alberelli in fila su una collina, visibili dall’A1 più o meno dopo Settebagni? Per me sono come un’arrivederci quando te ne vai, un bentornato quando rientri.
 
Beh, direi che dopo quest’ultima perla forse è meglio che smetta, magari la romantica descrizione dei vicoli e delle piazze me la tengo per me, temo di aver fatto cappottare i miei 24 lettori (ma sarete di più?) a sufficienza per oggi.
 
O dovrei dire "capitolare"? Ma no, quello è il mio "fascino capitolino" che fa capitolare…da descrivere nei "capitoli" di "Tacchi alti e sampietrini".
 
Giuro che smetto, o che cambio spacciatore.
 
Baci a voi, popolo di navigatori (e di poeti?), già che siete arrivati sin qui beccatevi pure il latinorum:
POSSIS NIHIL URBE ROMA VISERE MAIUS…
 
Bella

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Roma. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Quanto sei bella Roma quando è sera

  1. Giorgio ha detto:

    Peró Wandina che Romantica che sei!!
    Roma sará vuota senza la sua cittadina piú bella…ricordati che al Nord hai sempre un amico!
     
    Spero di sentirti presto.. 

  2. Andrea ha detto:

    Come ti avevo promesso…eccomi qua a distruggere un po\’ il tuo blog!Purtroppo ti dice bene che non amo scrivere,ho sonno,e tuttosommato oggi mi sento buono,quindi che dire:sono sicuro che mancherai a questa splendida città,che senza di te però non sarà ovviamente la stessa (l\’ho sparata troppo grossa??..dai fai finta di crederci!).
    Ma sono anche sicuro che tornerai,presto,e più donna d\’acciaio di prima 😉
    un bacio,Andrea

    • WTV ha detto:

      Toh, ritrovo questo commento dopo soli 5 anni… Andrè mi sa che nun c’hai preso, sono ancora a Londra 🙂 In compenso c’è un bellissimo post su di te.
      Firmato la donna d’acciaio.

  3. Wanda ha detto:

     
    Grazie mille, sono veramente commossa…
     
    Caro Lupo, hai visto che sentimentale che sono? 😉 Grazie comunque per l\’incoraggiamento e per la tua galanteria!!!
     
    Caro Andrea, come potrei non credere alle parole del "buonissimo"? 😀 Ti ringrazio, davvero, e spero ti sia piaciuto il blog! A proposito, cosa vedo: ne hai uno anche tu???
     
    Baci!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...