Chicche dalla rete

 
Non posso dormire se prima non vi segnalo questa notizia:
 
Roma, 29 set. – (Adnkronos Salute) – Sono nate lo stesso giorno e dalla stessa madre, eppure non sono gemelle. E’ l’insolita storia di Ame e Lia  (per fare prima le chiameranno Amelia??? ndr) Spence, due sorelline scozzesi che oggi hanno cinque mesi. Le piccole sono nate a pochi minuti l’una dall’altra, al Royal Alexandra Hospital di Paisley, ma in realtà sono state concepite a distanza di tre settimane.  Così, al momento della nascita, Lia aveva 32 settimane, mentre Ame solo 29.
Doppia sorpresa per la madre, una 29enne di Glasgow, che si è scoperta in dolce attesa mentre assumeva regolarmente la pillola anticoncezionale.  "Proprio per questo – commenta la donna sulle pagine del Daily Mail – quel che è accaduto mi appare ancor più sensazionale". Secondo i medici del Royal Alexandre, un fenomeno del genere si manifesta una volta su un milione di casi.
Si tratta, in gergo medico, di un caso di ‘superfetazione’, ovvero di produzione e sviluppo di un secondo feto dopo che nell’utero è già iniziato lo sviluppo di un primo. I camici bianchi che hanno seguito l’insolita gravidanza hanno capito sin dalle prime ecografie che nel grembo della signora Spence vi erano due feti a un diverso stadio di sviluppo. Le due sorelline stanno bene e non dovrebbero avere alcun problema in futuro.
 
Comincio a tremare, non so voi…
 
Consoliamoci con i frutti del mio duro lavoro:
 
Sponsored Links
 
Stuntman Ignition
per PS2. Diventa un guidatore
spericolato. Acquistalo subito!
http://www.fueps.com
 
Cooking Mama
per Nintendo DS e WII. Il gioco del
buon appetito. Acquistalo ora!
www.fueps.com
 
Lost Planet Ex. Condition
per PC. Acquistalo ora e vivi le
avventure dei pirati delle nevi!
www.fueps.com
 
Nel segno di Zorro
http://www.fueps.com      per WII. Vesti i panni di Don Diego De La Vega. Prenotalo subito!
 
 
P.S.
I due non sanno niente della tazza…gran dolore…
 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Computer e Internet. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Chicche dalla rete

  1. laura ha detto:

    Ma che fai pubblicità della tua pubblicità??? Resisti matrina che i frutti del tuo duro lavoro ti daranno un sacco di soddisfazioni (non lavorative, penso ad altro). Peccato per la tazza ma la ritroveremo, una massima del genere resta scolpita nel cuore di donne sentimentali come noi!!!!!  Intanto, goditi il riposo settimanale e non ti stressare Wandina…..
    Sempre vostro Senior Member

  2. Wanda ha detto:

    Eh sì, la rottura e l\’eliminazione della tazza non ci volevano proprio. Non resta che sperare in un futuro migliore, ricco (nel vero senso della parola) di soddisfazioni, tale da poterci permettere di andare a Tropea ogni volta che ci aggrada e comprare milioni di tazze. O l\’intero negozio di casalinghi. Un bacio, sempre vostra Blogstar…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...