Riga dritto?

 
Cari amici,
questo weekend è stato davvero divertentissimo. La vostra account manager è partita per il suo primo viaggio aziendale: un Christmas party a Riga!!!
Bisogna dire che è stato organizzato tutto benissimo, nel senso che solo durante i 10 minuti di discorso del capo su chi siamo, dove andiamo, da dove veniamo, cosa diventeremo mi sono resa conto che era un viaggio di lavoro.  Per il resto il copione ha seguito fedelmente quello delle migliori gite scolastiche, con tanto di sbronze e inciuci da paparazzare… Il guaio è che sono stata paparazzata anche io, ma questa è un’altra storia.
 
Lasciate che vi racconti, in una serie di flash, ciò che mi ha più impressionato della vacanza…
 
I giornali lettoni in aereo: la prima pagina titolava un sensazionale "1000 lat (moneta locale) di multa a chi ruba un albero di Natale!", sfogliando si passava ad un "Putin morirà a gennaio 2008" (il presidente russo aveva anche la sua brava pagina di barzellette, che ho notato assomigliare a quelle su Totti), per finire con un "Chi parla male dei lat andrà in galera". Sono decisamente contenta che il mio compagno di posto sapesse il russo, sarebbe stato un peccato che la mia ignoranza del cirillico mi avesse tenuta all’oscuro di queste perle…
 
La hostess, sosia di Barbie. Peccato che lo stewart non somigliasse a quel fusto di Ken…
 
I campioncini: ho fatto una bella incetta di shampoo e bagnoschiuma in boccette sottili, bustine di tè verde e un ottimo Riga Balzam (solo 45° di alcoolico alle erbe officinali, credo che possa stendere anche un cavallo). Adoro il lusso!
 
La vasca da bagno dell’hotel: ore piacevoli a bere sidro, ammollo nell’acqua calda, e ad innaffiarsi con una fantastica doccia dal manico a padella (con il tondo largo, non so se si è capito…)
 
La casetta del tè: una delle rare foto scattate da me è proprio questo angolo di paradiso…una deliziosa pagoda di vetro con il tetto di legno, piena di meravigliosi tè e dolcetti, da gustare sdraiati su soffici cuscini, senza scarpe…aaaaaahhhhhh…
 
Il turismo sessuale: già all’aeroporto sono stata abbordata da un viscido toscano con la fiatella puzzolente, che ritengo mi abbia scambiata per una battona russa. Il fatto che indossassi un pellicciotto grigio e dei paraorecchie leopardati forse può aver deposto in favore di questo fraindendimento. Ma il meglio doveva ancora venire, sotto le sembianze del Lorenzo Lamas russo che mi ha avvicinata davanti alla roulette, con un languido "parli russo, bella?"
 
I locali notturni: oltre al casinò, di cui si può essere intuito sopra, vanno menzionate una fantastica discoteca con almeno 10 sale, una meglio dell’altra…e la mia esibizione del casquet!
 
Il tavolo del ping pong: stavolta la mia esibizione è stata penosa, ma una foto compromettente evidenzia invece la partita strepitosa di qualcun altro, ben più insospettabile…
 
 
Notte, a presto con un post sul sospetto, oggi non ho tempo perchè c’è casalinghe disperate in tv.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Viaggi. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Riga dritto?

  1. laura ha detto:

    Insomma, anche il viaggio aziendale, ma che lusso! Attendiamo le foto che documentino le varie paparazzate e i momenti ludici di un team ben affiatato (e voi sapete, madrina). Ps non dimentichiamoci la vodka

  2. Wanda ha detto:

    Se ben aguzzate la vista, come nei noti giuochi della Settimana Engmistica, qualche chicca fotografica è stata postata… 😉
    Sono lieta che abbiate apprezzato il resoconto del viaggio, in particolare le notizie dei giornali lettoni…a presto con litri di vodka, accuratamente portata solo per voi 😉 Il Pappa, sapendo quanto abbiamo speso, ci ha abbuonato il pizzo 😀
    Buon Natale!

  3. laura ha detto:

    Colgo l\’occasione del tuo viaggio aziendale per fare gli auguri di natale a tutti i lettori appassionati o frettolosi, vicini e lontani, sconosciuti e amici di vecchia data, che da più di un anno si appassionano alle tue avventure e ai miei commenti sgangherati e a volte decisamente oscuri. Grazie a tutti per la pazienza e la passione, Buon Natale.
    da un Senior member stranamente infiochettato a festa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...