The Good, the Bad and the Ugly

 

Ovvero, le mie storie d’amore. Ho passato 9 anni col Brutto, mi si è spezzato il cuore per il Cattivo, che ora sia (finalmente) la volta del Buono? Ho stranamente incontrato, nonché sedotto e accalappiato, un giovinotto dall’animo gentile (e dalla sostanziosa virilità, direbbe Matreee), intelligente, simpatico e pazzo di me. La cosa veramente incredibile è che non mi sono ancora rotta i coglioni. Udite udite: lui non mi maltratta e io continuo a starci! Devo essere impazzita.

 

In tutte le migliori love stories, comunque, c’è una parte di dramma. Non potendo imputare a lui i patimenti, stavolta i cattivi sono impersonati dalle autorità britanniche che gli negano il permesso di venire qui, da me. Le prossime puntate si faranno davvero emozionanti, dal momento che ora lo vedrò, e poi chissà. Tornerò a Londra col cuore infranto e con una valigia piena di pasta.

 

Non mi rimane che aspettare con ansia lo sbocciare delle “Keep Smiling”, e affidarmi alla nostra saggezza popolare: se son rose, fioriranno.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...