Archivi del mese: ottobre 2008

Christmas is all around me

  Ieri ho dovuto necessariamente accettare un fatto: da quando Artur è partito, al suo posto è arrivato il Natale.   Dal primo ottobre qualsiasi negozio londinese, dal fichissimo Selfridges alla più anonima delle bottegucce, ha tirato fuori gli addobbi … Continua a leggere

Pubblicato in Londra | 2 commenti

Quel bus chiamato desiderio

    La domenica a Roma: mi alzo a ora di pranzo, rincoglionita mi trascino a tavola dove uso le mie uniche energie per spalancare le fauci e divorare tutte le leccornie preparate da mia madre. Indi mi stravacco sul … Continua a leggere

Pubblicato in Londra | 1 commento

I like your attitude!

  A gran richiesta arriva finalmente il post sul mitico Dean, ovvero il mio capo. Sono contraria al parlare di lavoro nel tempo libero (sono contraria al lavoro in generale), ma il gioco vale la candela questa volta: l’uomo è … Continua a leggere

Pubblicato in Londra | Lascia un commento

Io no soy marinera

  Di solito mantengo le mie promesse. Lo so, siamo solo al 6 Ottobre e non è ancora tempo di bilanci, ma il mio capo ha detto il 26 Agosto che era quasi Natale e se lo dice lui possiamo … Continua a leggere

Pubblicato in Salute e Benessere | Lascia un commento

Lost in translation

  Dal primo giorno ho capito che questa storia del parlare inglese era un gioco pericoloso. "The Dev is the ppoopppeeee", disse Dean, e io pensavo già a cosa c’entrasse il Papa, quand’ecco che poopppeee = pub. Pub. Vabbè.   … Continua a leggere

Pubblicato in Londra | 1 commento