Cenerentola

 

Vi ricordate di quando scrivevo (ma l’ho fatto veramente?) che, topi a parte, ero come Cenerentola? Come al solito farei meglio a stare zitta perché il topo è comparso. Avvistato domenica pomeriggio in cucina: una macchia grigia che, alla mia vista, è corsa a rintanarsi in un angolo. Prese urgenti contromisure per sfrattare il Ratatouille indesiderato, come ha detto una mia amica è probabile che non sappia manco cucire, figuratevi prepararmi la cena.

 

Sospetto, comunque, di vivere in una fiaba: stamattina ho indossato un cappottino bianco fantastico, ho baciato un bellissimo giovanotto ancora dormiente e sono andata al lavoro.

 

Ho capito che era tutto vero solo perché nella favola sarei più magra e dormirei ogni mattina fino a ora di pranzo. Il bellissimo giovanotto mi lascerebbe come cadeau la sua carta di credito e passerei la giornata a fare shopping.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Londra. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...