Wendy, ti presento il Dandy

Giorni fa ero in una telefonata con alcune clienti milanesi. Mi preparavo a sciorinare numeri e grandi strategie di marketing, invece la prima domanda che mi hanno rivolto è stata questa:

“Per caso sei fidanzata?”

Un po’ perplessa (mi è venuto il dubbio che fossero d’accordo con mother), ho risposto di no e loro mi hanno proposto un compatriota che vive a Londra, detto “il Dandy” per i suoi elegantissimi calzini a righe. Nonno, presente anche lui alla conversazione, falso come un Giuda fingeva di approvare il piano per compiacere le meneghine mentre, di sottecchi, mi lanciava delle occhiatacce cariche di disprezzo come a dire: “donne italiane, tutte mignotte e cialtrone”.

Il colpo finale è stato, però, quando le tipe hanno precisato che il Dandy è del Capricorno, per darmi un quadro completo del giovanotto. Nonno poco ci è mancato che avesse un attacco di cuore. Poveretto, lui voleva parlare di business e si è ritrovato invece in un folle gineceo. Non mi stupisce che sia un bullo sessista, è l’unica reazione possibile ad un mondo corrotto in cui alle donne è concesso di lavorare.

Riguardo all’eventuale zampino di mother in questa storia, penso sia da escludere in quanto, informata della cosa, ha replicato così:

“Il Dandy? Calzini a righe? Sarà sicuramente un ricchione”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Deliri, Londra. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Wendy, ti presento il Dandy

  1. Rino Gattuso, per qualcuno Orlando Bloom, per altri Federer, ma il top è Johnny Pepp! ha detto:

    Ci mancava il tipo dal calzino spiritoso.

    Sottoscrivo mother.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...