Il lavoro nobilita l’uomo

E affatica me. Postilla al post di ieri: tanto mi vantavo del mio stile delegativo che oggi sono stata l’unica cogliona a rimanere in ufficio fino a tardi, prima a sistemare cose fatte da altri (nomi a caso: Clint e lo stagista rincoglionito), poi a fare cose mai fatte da me. Il tutto per due richieste improvvise che, si sa, nel magico mondo dei media sono sempre questioni di vita o di morte.

In verità non ero l’unica cogliona in ufficio fino a tardi. Ero in ottima compagnia: c’erano anche Culona e La Prolissa.

La prima, in mancanza dei suoi idoli preferiti Sciaron e Nonno, si è dovuta rassegnare a leccare il culo a me. Un culo ben più sodo, vorrei far notare. Quanto meno si è resa utile trovandomi un documento che mi serviva. Nonno invece mi avrebbe mandata a cagare, avessi osato chiedere a lui.

La Prolissa si è tenuta abbastanza alla larga, a seguito di alcune immeil minacciose che le avevo mandato e abbiamo rimandato le nostre bellissime riunioni in cui le tenta di bulleggiarmi e io fuggo all’indomani. Non vedo l’ora. Ho già pronto un piano d’azione: sguinzagliarle contro Sciaron, che fino al suo ultimo giorno è battagliera e ha detto che non ha intenzione di lasciare che lei mi comandi. Un altro paladino della giustizia, per nominarlo di nuovo, è Nonno che a quanto pare ha detto a Sciaron che La Prolissa fa la prepotente con me. Da che pulpito, mi verrebbe da dire. Non so se sia stato per il grande amore che nutre per me unito al voler mantenere il privilegio di cazziarmi lui solo, oppure per antipatia nei confronti della Prolissa. Io voto per la prima ipotesi, ma ovviamente sarà la seconda.

Aggiornativi di tutto ciò, la conclusione è che voglio lavorare di meno e fare all’ammòre di più. Dovessi perdere un po’ di punti nobiltà, pazienza.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Computer e Internet, Deliri, Pavoneggiarsi. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il lavoro nobilita l’uomo

  1. Rino Gattuso, per qualcuno Orlando Bloom, per altri Federer, ma il top è Johnny Pepp! ha detto:

    Si dice che la Prolissa abbia in comune qualcosa con codesto tizio:

    Vero?

    • Cupcake ha detto:

      Niente male.
      La Prolissa comunque è riuscita anche a finire nei discorsi odierni del gruppo simpatia. Culons, annusando dove tira il vento, si è profusa in critiche e lamentele riguardo ai modi della suddetta.

  2. Rino Gattuso, per qualcuno Orlando Bloom, per altri Federer, ma il top è Johnny Pepp! ha detto:

    La prolissa si sarebbe trovata a suo agio in tale gruppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...