Principi e rospi

Siamo a meno quattro. Non anni di differenza di uno dei miei polli, sapete bene che me li scelgo più giovani ancora, ma giorni lavorativi che mi rimangono. Ancora non mi sembra vero perché, che ve lo dico a fare, sto lavorando come un mulo e non ho il tempo di rendermene conto.

Se ne è accorto, però, il nerboruto. Il pater familiae dal possente bicipite, anche un po’ imbolsito, ha realizzato che stiamo per non vederci mai più (glielo ricordo io ogni due per tre) ed è tutto provolone e affettuoso nei miei confronti. Ronza intorno al mio banco roteando le braccia e mimando dei colpi da golf, mi abbraccia e va a dire a Pupillo che io lo arraperò sempre, specialmente per il mio profumo. Debbo dire che mi mancherà quel debosciato.

Pupillo: ma perché, profumi?

Rimanendo in tema di uomini fisicamente belli che mi son chiavata e che non posso più chiavarmi per cause di forza maggiore, forse ho capito perché non mi sono maritata con il carpentiere. Ho scoperto, sulla sua bacheca di faccialibro (ho scoperto per caso eh), che la mattina dopo la nostra prima chiavata ha scritto “bangers!!!”. L’unica attività di social netuorc in circa tre mesi.

Le opzioni di traduzione sono:

belle tette
bella figa
gran chiavata
salsicce
heavy metal

Ora, a meno che non si sia svegliato particolarmente affamato e abbia voluto aprire faccialibro dopo mesi per celebrare col mondo la sua colazione, oppure i suoi eccellenti gusti musicali, diciamo che l’ipotesi più probabile è che questo si sia pavoneggiato piuttosto rusticamente dei nostri grandi numeri la sera prima. Niente di male, per carità, sono lusingata, però mi chiedo: posso sta appresso a uno che mi tromba e il giorno dopo scrive su faccialibro “gran chiavata”?

Mi sa di no. Non gongolate troppo però, che i miei gusti ogni tanto ripendono sul livello “di merda” perché ho rischiato per una seconda volta di dare appuntamento a David Arrapato. Parentesi, che parzialmente motiva questa bizzarria: il danese si è rivelato una noia mortale, il ristorante che aveva scelto era discutibile e lui era pure spocchioso. Ho pensato perciò che tanto valeva riagganciare uno che palesemente vuole solo scopare, da cui non aspettarsi niente altro. Il nostro si fa riagganciare, ma poi mi fa anche riagganciare il telefono perché mi tira un altro pacco, sbuca in ritardo senza manco scusarsi e pretende che io cancelli tutti i miei impegni per fiondarmi a trombare lui. Al mio rifiuto, inizia a insultarmi dicendo che sicuramente uscivo con un altro, che lui avrebbe “trascinato il suo culo di nuovo sull’app” e che avrebbe trovato un’altra italiana caruccia, più sexy e meno frigida di me. Auguri, gli ho risposto, e lui ha incalzato dicendo che “Dio ha voluto così” e che ora che è abbronzato di ritorno dalle vacanze rimorchierà a pacchi.

Pupillo consiglia, in caso di esposizione integrale, di pubblicare una foto del culo sull’app.

Per finire, quando io ho detto a David Arrapato che è matto da legare, cafone e un tantino troppo emotivo per uno che vuole solo chiavare, la giustificazione è stata: sono un maschio dello Scorpione.

Da quando hanno aperto i cancelli astrologici ai maschi, sono cazzi veramente amari.

C’è da dire però che il famoso intuito degli scorpioni non ha fallito, in quanto veramente sono uscita con un altro. Costui sembra il migliore di questa recente sfornata di uomini (ci vuole poco a spiccare), in quanto è caruccio, educato e soprattutto ha buon gusto perché mi ha portata in un buonissimo ristorante e ha detto che sono molto bella. Io l’ho intrattenuto con la mia immensa cultura culinaria, letteraria e politica (il mio tipico show sui tartufi, Jane Austen e Berlusconi), lui ha risposto con i suoi racconti di scalate, neve, matematica e filosofia. Io ho le vertigini, non so sciare (sono più un tipo da spiaggia), sono bravina in matematica ma detesto la filosofia perché al liceo avevo un’insegnante stronzissima, dunque le premesse per sposarci sono fantastiche. Pare che mi voglia rivedere, io ovviamente ormai non credo più a nulla ma se fosse serio, why not?

Nel frattempo però tanti cari saluti a tutti, che domani ho un aereo da acchiappare. Prima Nuova York, e poi nuova vita.

Pupillo, non ti scordare il campioncino di BB cream.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento, Pavoneggiarsi, Viaggi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...