Aloe Vera

Tempo fa pensavo che gli stronzi ricordino le zanzare. Ci sono diverse analogie: ti succhiano le energie vitali, ti iniettano delle tossine, non si capisce bene perché stiano al mondo. Inoltre io trovo che ogni volta che una zanzara ti punga, improvvisamente tutti i vecchi pizzichi inizino a prudere in contemporanea e così valga per gli stronzi: ogni volta che ne incontri uno ti vengono in mente i predecessori, con il risultato che ti gratti forsennatamente e, diciamocelo, ti rode anche un po’ il culo.

Come ben sapete, sono una ex-stronzaholic uscita dalla rehab da un po’ ormai. Mi sono stufata di grattarmi le ferite, rovinandomi la bella pelle che è uno dei miei assets di valore poi. Ed è per questo che ho scelto l’aloe vera: provenienza cactus, non gli daresti una lira a vederla e invece ti calma la pelle perché piena di sostanze benefiche e curative. L’uomo giusto è come l’aloe vera. Si trova in un guscio di spine ma quando lo sgami ti svolta la vita. Ti calma i pruriti delle zanzare e te ne fa venire altri, molto più interessanti. L’uomo giusto lo senti a pelle, specialmente nei suddetti momenti interessanti.

Detto questo, buonanotte a tutti e chiudiamo con il mio motto n.1: incrociamo le dita, ma non le gambe!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ammore, Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...